martedì 17 novembre 2009

Questa è guerrilla Porco Dio (cit. Radio Alice)

Purtroppo, o forse no, questo post non ha nulla a che fare con una volontà di manifestazione politica.

Trovo comunque alcuni spunti interessanti di riflessione in questa assai triste vicenda.

P.s. Manu ora per il nostro movimento dovremmo trovare qualcosa di ancora più forte.

"Distribuiremo soldi gratis". E così la società Mailorama ha radunato settemila persone ai piedi della Torre Eiffel per puri scopi pubblicitari. Nessuno però ha ricevuto i soldi promessi ma non per colpa di Mailorama: loro quegli euro volevano regalarli davvero. Niente soldi, in compenso ci sono stati disordini e cariche della polizia sui settemila in cerca di denaro facile. Una strana storia per uno strano sabato parigino. Andiamo con ordine.

Mailorama, società specializzata in marketing e dedita al guadagno facile, organizza l'evento e lo pubblicizza sui bus parigini: lanceremo centomila euro dai finestrini. La ragione? Nessuna apparentemente: un regalo ai fedeli parigini. Trattandosi di marketing però per Mailorama tutto ciò significa pubblicità.

L'evento piace. Parigi progetta il suo sabato a caccia di soldi gratis. La folla prevista ai piedi della Torre Eiffel è immensa. La polizia vede solo un potenziale pericolo epr la città e decide che ilmunifico lancio non s'ha da fare. L'unica soluzione è bloccare tutto, per evitare che la gente si lanci in disperate corse a caccia del soldo: persone calpestate, risse per contendersi il malloppo, violenza. Tutto questo va evitato.

La società incassa il no della polizia quando ormai mancano pochi minuti al lancio di soldi e la gente, settemila persone che aspettano soldi gratis, è già tutta in piazza.

Annullato l'evento, ai parigini non è rimasto che andarsene a casa. ma non senza qualche problema.

Bilancio: dodici arrestati, auto ribaltate, vetrine dei negozi in frantumi. Erano in cerca di denaro, hanno trovato uno scontro con la polizia.
Un video trovato su YouTube: nella prima parte si vede l'annuncio della società che invita i parigini a recarsi in strada perricevere i soldi. Nella seconda parte l'esplosione di violenza.




Qui le foto:
http://www.flickr.com/photos/laurentgarric/sets/72157622683451469/show/with/4106120268/

PS: i soldi che Mailorama intendeva distribuire sono andati in beneficenza.


Tratto da qui: http://it.notizie.yahoo.com/blog/cronaca/articolo/17456/

3 commenti:

lafranzine ha detto...

A dirla tutta io ho il sospetto che il nucleo più incazzoso sia stato "ingaggiato".

manu ha detto...

CApperi

paulmoss ha detto...

due riflessioni:
1) da un lato è la conferma che la "guerriglia" è ormai quasi solamente "corporate-oriented".

2) non sanno più che cazzo inventarsi per finire su youtube.

Sostanza? Zero. Qualcuno ha capito cosa sia Mailorama, cosa produca, cosa venda?