lunedì 17 novembre 2008

Un etnologo nel metrò

"la collettività senza festa e la solitudine senza isolamento"

- Marc Augé e la metropolitana di Parigi, 1992.

1 commento:

lafranzine ha detto...

basta con le teorie di auge'!!! Si riferiscono ad una realta' che ormai non c' e' più! Non essere così ottimista! La realtà e' molto peggio!